• info@stefaniacosma.com

  • 3398276072

 

 

SEO COPYWRITING

Home >> Servizi Web >> SEO copywriting


CONTENUTI PER POSIZIONARE UN SITO

Uno degli aspetti che più mi piace del mio lavoro è la diversità delle attività che lo compongono. Mi spiego: un bravo SEO deve allo stesso tempo saper mettere mano al codice HTML e CSS, utilizzare strumenti informatici e programmi di grafica, padroneggiare le tecniche di web marketing, essere creativo e, ultimo ma non meno importante, saper scrivere per il web. Ogni aspetto ha una sua specifica importanza e peso sul raggiungimento dei risultati, al pari degli altri: tuttavia, posso affermare che l’importanza fondamentale del SEO copywriting – ossia la scrittura per il web in ottica SEO – è universalmente riconosciuta tra gli addetti del settore.

Lo dice Google stesso: “Content is the King”, i contenuti sono i protagonisti di ogni sito web. Tanto più questi contenuti – testi in primis – saranno curati con attenzione e rispettosi delle linee guida di Google, tanto più il sito verrà premiato dallo stesso.

Scrivere secondo Google

Scrivere per il web è un’attività che richiede una specifica professionalità; se poi lo si fa con l’ottica di “farsi premiare” da Google, il gioco diventa ancora più complesso. Le carte da giocare sono tante: originalità dei contenuti, frasi scorrevoli, grassetti accattivanti, parole chiave nella giusta quantità e nel posto giusto, struttura divisa per paragrafi, lunghezza adeguata, pertinenza agli argomenti del sito.

A cui si aggiungono l’ovvia – ma non scontata – attenzione alla correttezza di lessico e grammatica e la necessità di coinvolgere il lettore con un testo che lo colpisca.

Insomma, quello che sembra facile in realtà proprio non è: la figura del SEO copywriter si occupa proprio di questo, ossia di creare testi professionali per i propri committenti che possano rispondere a tutti questi requisiti.

La grande differenza

Qual è la differenza tra un testo qualunque e un testo scritto da un SEO copywriter? In una parola: indicizzazione.

Mi spiego meglio: il testo scritto, ad esempio, dal titolare d’azienda è senz’altro un testo pertinente, scritto correttamente e bene. D’altro canto, chi può conoscere meglio l’azienda meglio del suo titolare? Egli però non sa come Google premia i testi: in questo invece, il SEO copywriter ha una conoscenza specifica.

Il risultato è che il testo scritto in buona fede dal titolare potrebbe venire valutato – e spesso è così – con un punteggio inferiore rispetto al testo SEO professionale, il che porta ad un’ unica conseguenza: il sito con testi non SEO risulta meno rintracciabile – se non in certi casi addirittura penalizzato – rispetto al sito con testi SEO.

Ebbene sì: un testo SEO incide profondamente sul ranking di un sito e di conseguenza sulla sua posizione nella SERP di Google; addirittura è uno degli aspetti principali che Google valuta. In altre parole: se pensi che il tuo sito non renda a sufficienza, potrebbe essere “solo” colpa dei testi, anche se magari tu non lo sai. Ebbene, sappi che la presenza di testi SEO può cambiare decisamente le sorti di un intero sito!

Quando il problema è… testuale

Ricordo il caso di un sito aziendale nel settore dei serramenti, consegnatomi dal suo gestore con una segnalazione: il sito nel tempo aveva perso posizione su Google e di conseguenza le visite erano diminuite, portando ad un calo netto di contatti e richieste di preventivi. Perchè, si chiedeva il suo gestore? E’ bastata una veloce analisi per capire subito l’origine del problema: i testi!

Il gestore, quando aveva creato il sito, aveva inserito all’interno di ogni pagina prodotto – in buona fede e del tutto ignaro delle “leggi” di Google –  un testo tecnico, copiandolo dal sito del fornitore stesso. Nulla di più sbagliato, purtroppo. Il testo copiato è nemico di Google, che lo teme come il coltivatore la gramigna. Nel caso di questo sito di serramenti, dopo che era stato messo online era andato bene per qualche mese fintantoché – ahimè – Google si è accorto del misfatto: prima o poi il suo controllo arriva e nulla sfugge, è solo questione di tempo.

Il copia incolla è una pratica molto diffusa sul web, dannosa ed altrettanto deprecata da Google. Le conseguenze possono essere anche molto pesanti: quando un sito indietreggia – o addirittura sparisce a causa di una penalizzazione – dall’indice di Google, recuperare le posizioni perse diventa un lavoro lungo, che comporta una perdita di contatti e visite non da poco.

Ma non finisce qui: il copia incolla è solo un esempio, mentre i problemi legati ai testi per Google possono essere, in realtà, molti e di varia natura.

Scrivere e riscrivere nel tempo

Come si deve dunque scrivere correttamente i testi per il proprio sito aziendale? La nozione da tenere bene a mente è: scrivere testi originali ed aggiornarli periodicamente. Google predilige solo i testi inediti, nuovi e recenti: tutto il resto è bassa qualità.

In alternativa, se non sapete come scrivere o non avete il tempo necessario affidatevi ad un buon SEO copywriter, che si occuperà in prima persona dell’aggiornamento periodico dei vostri testi e li creerà come conviene: ossia, in modo che siano piacevoli per il lettore e allo stesso tempo premiati da Google. Il contributo che i testi SEO porteranno al vostro sito è decisivo e lo noterete in termini di… vantaggio sulla sua rintracciabilità.

RICHIESTA INFORMAZIONI

Domande?

CONTATTAMI

3398276072

stefania.cosma@gmail.com